DIURNO, nuovo concept EP di DJ Pandaj, dà seguito al primo progetto, NOTTURNO, in distribuzione digitale IRMA Records.

In contrapposizione a Notturno, in cui si esprimeva il lato più cupo e buio dell’anima di Ferdinando Miranda, in Diurno la musica si sviluppa in pieno giorno, in un excursus sonoro che va dall’alba al tramonto. Un capitolo interamente strumentale che narra le emozioni del producer durante il corso della giornata. Diurno rappresenta un viaggio, nel quotidiano, del musicista milanese, che ripercorre i ritmi, a tratti frenetici, della sua città.

Si inizia dal risveglio grintoso di Best Morning Ever, per passare poi alle immagini urbane di Boombap e di Liquid Skater. Segue poi il momento sentimentale di Romantic Swing, fino ad arrivare a fine giornata, con Il Sole del Tramonto. La sapiente miscela tra l’uso di samples ricercati, drum machine e suoni digitali, e l’eleganza produttiva tipica della musica di DJ Pandaj, sono estremamente contemporanee e strizzano l’occhio a nuovi generi di musica elettronica, come il Chill Hop, in cui la sensazione all’ascolto crea un effetto ipnotico e fluttuante.

Le influenze di avanguardia e di suoni sperimentali provengono sia dal cool jazz che dalla nuova scena di beatmaker, produttori e dj internazionali come Suff Daddy, Nicola Cruz, FloFilz, Shigeto e Samiyam.

Il lavoro grafico di copertina, così come per i precedenti lavori Destination Unknown e Notturno, è stato affidato a Ced Pakusevskij, regista vincitore di più di 30 Promax World Gold Awards come miglior design e direzione artistica. I suoi film, di moda e campagne pubblicitarie, hanno ricevuto numerosi premi e nomination a San Diego, Londra e Berlino. La sua passione per la produzione musicale gli consente di comunicare facilmente con musicisti e sound designer, per creare una miscela organica di immagini e suoni che ne denotano lo stile.

Anche in questo lavoro, la testa di dj Pandaj è stata mappata in digitale e rielaborata graficamente. Il risultato è una roccia ricoperta di muschio, esposta al sole e al trascorrere del tempo, in equilibrio tra natura e archeologia.

Del video del primo singolo Liquid Skater interamente girato allo Skate Park The Wall di Vicenza si è occupato il team di Urban:FX, sperimentando nuove tecnologie, come le riprese a 360 gradi e la realtà virtuale aumentata, già utilizzate per Notturno, nel video di My Champagne.

Streaming & Download

News Releases

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.