• D’ANDY

    D_Andy_Pic

    D’ANDY inizia ad esibirsi a metà degli anni ’90 per le strade di Napoli, dove improvvisa vere e proprie jam session con i musicisti che si univano alle vibrazioni del suo piano Rhodes. Ben presto viene notato dai gestori dei club partenopei, nei quali in seguito si esibisce in live dal sapore soul-funky. Negli anni a venire prende parte a varie formazioni e successivamente avvia, assieme al dj Alves, la sua parentesi da musicista nelle discoteche, allestendo dj-set house ricchi di contaminazioni jazz. L’esperienza maturata nella movida notturna lo spinge ad intraprendere la strada delle produzioni di brani dance, che lo porta nel 2009 alla collaborazione come musicista ed arrangiatore al progetto “Cool Vibes” dei Bodyles, un mini album di cinque tracce che abbracciano varie sfumature della dance elettronica. Nel 2013 entra a far parte della scuderia IRMA, con la quale pubblica il suo album d’esordio. L’album si intitola “Point of View” e contiene dieci brani che vanno dalla lounge, alla musica house, passando per frequenze electro. In tutta la sua attività emergono forti le influenze del jazz, del soul, del funky e della musica black in generale, che D’ANDY rivisita in una chiave del tutto personale e moderna.

    D’ANDY DISCOGRAPHY:

    D_Andy_Point_Of_View_Cover

Share

Related

  • D’ANDY – Point of view

    D’ANDY inizia ad esibirsi a metà degli anni ’90 per le strade di Napoli, dove improvvisa vere e proprie jam session con i musicisti che si univano alle vibrazioni del suo piano Rhodes. Ben presto viene [&hellip

We would like to hear your comment