• PAOLO MARINI – The Soul Of Tumbao

    The Soul Of Tumbao è l’anima del Latin Jazz! Brani che spaziano dal Funk al Latin allo swing, danno spazio all’improvvisazione come è tradizione nel jazz con un aroma soul e la ritmica tipicamente latina. Il repertorio propone una particolare selezione musicale spaziando dal SoulFunk, al Jazz e Latin Jazz. Apre l’album la cover del brano più famoso di Omar There’s Nothing Like This che insieme a Galliano, anche lui riproposto con la cover di Prince of Peace, sono tra i padri del genere Acid Jazz a cui Paolo Marini sicuramente deve moltissimo. Tra gli altri artisti rivisitati anche Amy Winehouse, Steve Wonder, Chick Corea, Art Blakey.

     

    Il latin jazz è il contributo dei musicisti latino-americani alla musica jazz. Divenne popolare nel 1940, quando Dizzy Gillespie e Stan Kenton iniziarono a suonare brani di musica afro-cubana con strumenti jazz, assemblando la parte melodica, suonata come gli standard, con la parte ritmica, suonata in stile latino-americano, enfatizzando poi il ritmo negli assolo. Stan Kenton realizzò un arrangiamento del brano afro-cubano The Peanut Vendor, che viene considerato come il primo brano di latin jazz registrato negli USA. Nel 1947 Dizzy Gillespie, con Machito e Chano Pozo, compose l’Afro-cuban Drums Suite, rappresentata poi al Carnegie Hall di New York. Tale concerto divulgò il latin jazz fra il grande pubblico. Altro brano famoso di Dizzy di questo periodo è Cubano be Cubano bop

    Paolo Marini è un percussionista a 360°. Inizia lo studio delle percussioni dal 1989 frequentando lo Stix di Perugia e la Timba di Roma e studiando batteria Jazz con il Maestro Glauco Oleandri. Ha approfondito la tecnica delle percussioni di varia etnia con grandi percussionisti come: Candelo Cabezas, Reinaldo Hernandez, Marcos Rodriguez Dos Santos, Chino Angel Chiang, Roberto Dimas e partecipando a corsi professionali per batteristi e percussionisti tenuti da Trilok Gurtu, Giovcanni Hidalgo (Portorico) Alex Acuna, Elvin Jones, Bob Moses e al seminario di batteria jazz della scuola Berklee di Boston, a Perugia per Umbria Jazz con il batterista Ron Savage. Nel 1997 corona la sua passione arrivando Primo classificato categoria percussionisti al “Concorso Nazionale B.I.A. PER BATTERISTI PERCUSSIONI- STI” che si è svolto al DISMA di Rimini. Suona vari generi musicali passando dal Funk, Soul, Dance, Latin Jazz, Afro Cubana, Salsa e Musica Etnica.
    Vanta collaborazioni con gruppi di diversi generi musicali come Jestofunk, Lucio Dalla, Alex Baroni, Fabio Nobile, La Salsera, Caffè Sport Orchestra, Marcello Pieri e molti altri.

    Compra qui.
    Streaming qui.


Share

We would like to hear your comment