• HONEYMUNCH – Solon

    Gli Honeymunch sono di Dusseldorf e sono attivi dal 2001. L’idea che diede vita alla band fu quella di suonare musica da club con strumenti veri. Il Nu Jazz é interpretato dagli Honeymutch come una fusione fra musica ‘reale’ ed elettronica. Nei loro frequentissimi concerti si esibiscono sempre senza ‘sequencer’, suonando interamente dal vivo tutti gli strumenti, il che dona una dinamicità ed una spontaneità notevole alle loro performance.


Share

We would like to hear your comment