• AMANA MELOME’ – Indigo red

    Nata in Eurpoa, e cresciuta intorno al mondo, Amana Melomé viene da una famiglia di artisti. Suo nonno Jimmy Woode, contrabbassista, inizia come il musicista più giovane nell’orchestra di Duke Ellington, e continua la sua carriera in tourne’ per il mondo e registra con leggende del calibro di Ella Fitzgerald, Sarah Vaughn, Billie Holiday e Dizzie Gillespie. Sua nonna era una cantante Jazz così come sua zia Shawnn Monteiro che e’ tutt’oggi attiva nella scena musicale mondiale.

“Quasi ogni persona nella mia famiglia e’ un’artista, e sin da piccola sono stata incoraggiata ad esprimermi  – e’ così che e’ cominciata l’avventura…” dice Amana ridendo. “Girare il mondo, spesso per tours, e’ sempre stato un modo di vita per tutti noi, e siccome mi piace connettere con la gente. La passione per la musica però rimane al centro della vita di Amana che ben presto comincia ad esibirsi in locali Jazz di New York e dove capisce ben presto che cantare e’ più che un hobby e così comincia a scrivere canzoni. “Sono cresciuta ascoltando di tutto! Da Carmen McRae ad Angelique Kidjo, da Manu Chao a Vivaldi, da Bob Marley a Zap Mama, e poi i dischi dei Nonni…quindi quando scrivo, l’immaginazione vola dappertutto e mi trovo involontariamente a fondere diversi generi”

Così finita l’università’ a New York Amana lascia la costa est per la California e più precisamente a Los Angeles, dove incontra Saverio “Sage” Principini, un produttore già da moltissimi anni attivo nella scena musicale di Los Angeles e responsabile delle registrazioni californiane dei dischi di cantanti del livello di Vasco Rossi, Laura Pausini, Jovanotti ed Eros Ramazzotti. Così, immediatamente i due cominciano a scrivere e a registrare musica e a un anno di distanza completano INDIGO RED, il primo CD di Amana Melomé con la collaborazione di musicisti di grande prestigio come il batterista Vinnie Colaiuta ed il bassista Reggie Hamilton. Presto Amana viene “scoperta” anche in Europa dalla IRMA Records con cui è in preparazione il lancio dell’album INDIGO RED in tutto il mondo.

La musica, un armonioso intreccio di stili, dal Neo-Soul al Funk, dal Jazz alla Bossa al Reggae. I suoi testi, vivaci, tinti da ricerca di consapevolezza e una purezza che sicuramente porterà un raggio di sole nella spesso troppo cupa scena musicale di oggi. Questo più che un disco e’ un viaggio, quindi preparatevi a volare intorno al mondo con questa stella nascente!


Share

Discussion One Response

  1. 9 gennaio 2012 alle 10:34

    Hey, that’s poewrufl. Thanks for the news.

Leave a Reply to Janaye