Buy & Listen

La serie, prodotta da Papik e dedicata alla musica Cocktail, iniziata con il tributo a Bruno Martino e proseguita con il tributo a Mina e a Lucio Battisti, inaugura questo nuovo anno 2018 con un tributo a Fausto Papetti e al suo sax. Il noto musicista italiano è stato il precursore del genere cocktail e negli anni 70, 80 e 90 le sue indimenticabili ‘Raccolte’ con copertine ultra sexy non sono passate inosservate alla maggioranza degli italiani. Il suono del suo sax era infine la sua vera caratteristica e quindi “Cocktail Sax” è dedicato principalmente a lui.
La musica strumentale è comunque una delle preferite attualmente, proprio per il suo utilizzo come sottofondo a
serate ed eventi, creando atmosfera raffinata, elegante ma anche amichevole.
L’artista che si esibisce allo strumento è Fabio Tullio, uno dei collaboratori fissi di Nerio ‘Papik’ Poggi.
Fabio Tullio partecipa nel 1985 al festival jazz di Roccella Jonica con Mario Schiano, A.Vannucchi, G.Rosciglione, G.Munari ed altri musicisti RAI.

Nel 1986 vince il concorso New Talents, indetto da Rai 3 ed ISMEZ e partecipa nuovamente al Festival Jazz di
Roccella Jonica dello stesso anno. Dopo aver collaborato con Paolo Fresu, Tiziana Ghiglioni, John Arnold, Massimo Urbani, Massimo Moriconi, Cosmo Intini, Fabrizio Sferra, Paolo Damiani, Ettore Fioravanti, Tony Formichella, Cicci Santucci, si è dato alla musica leggera incidendo, tra gli altri, con Heather Parisi, Papa Son Style, Gilda Giuliani.
Nel 1995 ha ricreato il quartetto News con Pierpaolo Principato, Piero Simoncini e Gigi Zito, tornando a suonare nei clubs e partecipando al Festival Jazz di San Remo con la formazione del pianista Claudio Passavanti.

Ascolta qui.
Acquista qui.

News Releases

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.