• OHM GURU

    Riccardo Rinaldi si avvicina al mondo della musica sul finire degli anni ’70 con la nascita del movimento New wave. Con l’avvento della tecnologia e soprattutto dei computer negli anni 80 entra di prepotenza nella scena musicale di Bologna collaborando con molteplici artisti e bands in veste di musicista/produttore/tecnico del suono. Con gli anni ’90 prende lo pseudonimo di Ohm Guru ed inizia a produrre con questo nome album omonimi e artisti come Neffa, Sud Sound System, Colle Der Fomento, Bossa Nostra, Gazzarra, Pasta Boys, DJ Rodriguez, Black Mighty Orchestra, Clan Greco  e diventa un collaboratore fisso della IRMA records. Con il gruppo di cui è membro, Aeroplanitaliani, insieme a Alessio Bertallot e Roberto Vernetti, partecipa anche ad un Festival di Sanremo dove vince un premio della critica con il brano Zitti, Zitti. Lo stesso brano, remixato da Luca ‘LTJ’ Trevisi, diventa un classico dell’Acid Jazz grazie a Gilles Peterson che lo elegge come uno dei suoi brani preferiti del periodo. In quegli anni le sue produzioni fanno il giro del mondo ed alcuni diventano dei veri e propri classici del mondo elettronico/downtempo come Moon Beat (LTJ-Xperience), Montedivenere ( Ohm Guru) e soprattutto Ocean Beach (Black Mighty Orchestra). Nel 2002 fonda insieme a Ninfa una sua compagnia a nome One Eyed Fish che si occupa di produzioni, publishing, mastering e management. L’etichetta, discograficamente affiliata sempre a IRMA records, dopo una serie di album di nuovi artisti, ha pubblicato il suo terzo album dal titolo “Cinema”.

    OHM GURU discografia:


Share

Discussion One Response

  1. 9 gennaio 2012 alle 07:46

    Mighty usfeul. Make no mistake, I appreciate it.

We would like to hear your comment