• KATO – The Swingmaker

    THE SWINGMAKER è la prima raccolta di BEATS (jazzati) del beatmaker di casa Micro B: Luca Caminiti detto Kato. Il suono qui proposto è decisamente riconducibile e collegabile alla prima produzione: L’Arcano & The Micro B Orchestra (Dentro il Baule), di cui Luca ha curato interamente le strumentali. La copertina è realizzata da Andrea Caminiti.

    Nato a Roma il 28 ottobre del 1982, si appassiona all’hip hop nella prima metà degli anni ’90, nel pieno di quella che oggi viene identificata come la golden age del rap. Attorno al 2002 inizia i primi esperimenti di beatmaking con solo un vecchio computer come equipaggiamento. Nel frattempo forma i Lirici Distanti con L’Arcano e l’amico di sempre Oren.

    Il processo sfocia nel primo demo del gruppo, il cui rap sperimentale riceve buone recensioni dai magazine di settore. Da quella esperienza è nato il collettivo Micro B Prod che è la famiglia artistica dietro ogni progetto che vede la sua firma e con cui negli ultimi anni ha lavorato a diverse produzioni hip hop/jazz come Dentro il Baule con L’Arcano & The Micro B Orchestra e Smokey’s Kitchen con la rapper del New Jersey Tre-L, oltre a diversi beat tape per il mercato underground. Attualmente Kato sta ultimando il primo album del progetto Almamara, che lo vede all’opera insieme a Oren in un lavoro hip hop scuro ed essenziale. The Swingmaker è il primo progetto ufficiale a suo nome esclusivo e lo vede alle prese con dieci strumentali dal sapore jazz e soul.

    Ascolta qui.


Share

Related

  • LOOP THERAPY – Rust & Dust

    Subito dopo la pubblicazione di Opera Prima, i Loop Therapy iniziano a collaborare dal vivo con artisti come Bassi Maestro, Hyst, Ice One e Ghemon. La collaborazione con Bassi Maestro si fa sempre più intensa [&hellip

  • LOOP THERAPY – Opera Prima

    Loop Therapy è un progetto musicale che nasce dalla creatività e dalla grande passione per la cultura hip hop di due musicisti di Milano, il contrabbassista Cesare Pizzetti e il pianista Fabio Visocchi che, con [&hellip

We would like to hear your comment