• INDIE PRIDE – INDIPENDENTI CONTRO L’OMOFOBIA

    Venerdì 18 maggio @ Locomotiv Club – Bologna

    Musica, Amore e Orgoglio. Queste le tre parole d’ordine dell’Indie Pride.

    L’Indie Pride sarà un evento in cui musicisti, addetti ai lavori e realtà dello scenario indipendente si troveranno insieme a Bologna, nell’anno in cui ospita il Pride Nazionale, per unirsi e unire sensibilizzando su tematiche sempre più attuali quali il riconoscimento dei diritti ancora negati alle persone Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transessuali, come il riconoscimento delle unioni di fatto.

    Un momento in cui non fermarsi ma muoversi a ritmo di musica per dire STOP all’Omofobia di cui ogni giorno siamo testimoni e chiedere una legge che tuteli dagli attacchi a sfondo omofobico.

    L’Indie Pride, venerdì 18 maggio a partire dalle 20, vedrà salire sul palco del Locomotiv: Kisses from Mars, Mangiacassette, Simona Gretchen, Maria Antonietta, Heike has the giggles, Chewingum, 2Pigeons, Iori’s Eyes e Drink to me.

    Guarda il teaser della serata:

    Durante i cambi palco, grazie alla conduzione dello staff di Radio Città del Capo e l’intervento di Lucy Van Pelt collaboratrice de L’Altro Martedì, programma radiofonico di cultura e informazione omosessuale e transex di Radio Popolare, ci sarà modo di parlare di Famiglie Arcobaleno e dell’AGEDO (Associazione Genitori di Omosessuali), si comunicherà quante oggi sono le vittime dell’odio omofobico e del prolema del dilagarsi del bullismo omofobico all’interno delle scuole.

    Grazie a XL di Repubblica, mediapartner di Indie Pride, sarà possibile scaricare gratuitamente dal sito del magazine la compilation “Indie Pride“, che presenta tutte le realtà che hanno aderito all’iniziativa ed i loro artisti: La Tempesta (Iori’s Eyes), IRMA records (Jolaurlo e Locomotif), Unhip Records (Drink to me e Blake|e|e|e), La Fabbrica (2pigeons), Foolica (Heike has the giggles), Mescal (LeLe Battista, Versus ed Elizabeth), Picicca (Maria Antonietta), Disco dada (Simona Gretchen, Ilenia Volpe e Kisses from Mars), Trovarobato/Sfera Cubica (Mangiacassette), Metatron (I Monaci del Surf), INRI (Foxhound), Controrecords (Davide Tosches), JaLa promotion, Erase Tape record [UK] (Peter Broderick e Olafur Arnalds), Godzilla Market, Future Noise Musica [UK] (Mark Stewart), Full Time Hobby [UK] (Hooded Fang e Diagrams), Casi Umani (Fraulein Rottenmeier) e Modern Life (Masoko), Garrincha Dischi (Chewingum), Estragon Lab, Perturbazione e Davide Vettori.


Share

Related

  • IRMA GOES INDIE: una compilation, una serata

    La IRMA records è la longeva etichetta italiana che quest’anno compie 25 anni. 25 anni in cui la IRMA ha fatto parlare di sè soprattutto a livello internazionale come pioniera della cocktail music e come [&hellip

  • A TUTTO GRETCHEN

    Un week end all’insegna di Simona Gretchen e del suo secondo e ultimo album “Post-Krieg” edito Irma records. Venerdì 8 marzo Simona Gretchen sarà intervistata da RumoreWebRadio; sabato 9 marzo in tarda mattinata sarà invece [&hellip

We would like to hear your comment