• DRUNKEN BUTTERFLY

    Semifinalisti a Rock Targato Italia del 2000 e vincitori ad Arezzo Wave del 2001 come gruppo rappresentante le Marche, pubblicano il primo album, ‘Pornocoma’ nel 2002 per la Fridge Records. L’album viene recensito positivamente dalle principali testate giornalistiche di settore, dai più importanti siti web musicali, e riceve la nomination per il premio Fuori dal Mucchio (concorso realizzato dal mensile “Il Mucchio” in collaborazione con il M.E.I. e dedicato al miglior album d’esordio). Nel 2004 hanno l’occasione di aprire i concerti del tour estivo della Gang, lo storico gruppo dei fratelli Severini. Partecipano alla compilation di Musicboom bOOmsong for Velvet, dedicata ai Velvet Underground. Il brano scelto è “Who loves the sun”. Nel corso del 2005 Lorenzo Castiglioni compone e registra, presso lo studio di Paolo F. Bragaglia, i brani per il nuovo mini album ‘Aporia’. Durante il 2006 la promozione del disco ha ancora una volta ottimi risultati. Nello stesso anno i Drunken Butterfly compongono venti brani per Unusual Library, l’iniziativa editoriale Fridge Records e Goodfellas che riguarda un data base on line contenente musiche composte appositamente per realizzazioni audiovisive, documentari, filmati industriali, corti e presentazioni. Durante il 2007 i Drunken Butterfly registrano il loro terzo album ‘Maggio Giardinaio’. Il cd viene pubblicato alla fine di Aprile 2008 dall’etichetta napoletana Seahorse Recordings . Il 29 Maggio 2008, su richiesta dell’A.R.C.I. Provinciale di Macerata e nell’ambito della rassegna omaggio al cinema muto MutoMaggio, i Drunken Butterfly sonorizzano dal vivo la pellicola “L’ultima risata” di W. F. Murnau (Germania, 1924). Grazie al successo dell’evento, i Drunken Butterfly decidono di riproporre lo spettacolo in tour per l’Italia e di pubblicare un nuovo album con le musiche appositamente composte per la sonorizzazione del film. L’Ultima Risata, il loro quarto album, composto da 13 tracce, esce a Gennaio 2010 per l’etichetta bolognese IRMA records.

    Dall’inizio del 2012 i Drunken Butterfly sono impegnati nella scrittura del nuovo album “Epsilon” uscito in Autunno, sempre per IRMA records. “Epsilon” rappresenta per i Drunken un ritorno alle sonorità delle origini, ma con l’esperienza maturata in dieci anni di attività. Dopo aver esplorato, in questi ultimi anni, i territori del post rock nei suoi ambiti più dilatati, psichedelici e più basati su intrecci armonici, “Epsilon” è contraddistinto da una potente base ritmica sulla quale si innestano suoni cupi, secchi e taglienti ed una voce più gridata che cantata. “Epsilon” è un disco figlio dei nostri tempi, veloce, moderno e cattivo, dove la melodia lascia il posto ad un impatto sonoro energico e diretto. “Epsilon” testimonia, ancora una volta, la volontà del gruppo di sperimentare e di progredire nel proprio percorso artistico, senza nulla concedere in quanto a ripetitività e sonorità già utilizzate. Le immagini utilizzate per l’artwork dell’album sono opere di Nicola Alessandrini (nicolaalessandrini.wordpress.com)

    Le foto sono di Leonardo Rinaldesi (leonardorinaldesi.com)
    Website

    Facebook

    Soundcloud

    DRUNKEN BUTTERFLY discografia:

    Drunken_Butterfly_Epsilon_Reloaded_Cover


    DRUNKEN BUTTERFLY video:

    DRUNKEN BUTTERFLY gallery:


Share

Related

We would like to hear your comment